La vitamina C contribuisce:

  • alla normale funzione del sistema immunitario che soprattutto in questo periodo di pandemia è FONDAMENTALE supportare
  • alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo causato da fumo, inquinamento, stress ed eccessivata attività fisica
  • alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento
  • alla normale formazione del collagene per la funzione dei vasi sanguigni, delle ossa, della pelle e delle cartilagini
  • al normale funzionamento del sistema nervoso
  • alla normale funzione psicologica
  • all’aumento dell’assorbimento del ferro, anemia

Grazie ai suoi forti poteri antiossidanti, la vitamina C innalza le barriere del sistema immunitario e aiuta l’organismo a prevenire il rischio di tumori, soprattutto allo stomaco, inibendo la sintesi di sostanze cancerogene. Il suo apporto, inoltre, è fondamentale per la neutralizzazione dei radicali liberi.

7022_Vitamina-C-1000

CARENZA DI VITAMINA C

La carenza di vitamina C, o acido ascorbico, provoca l’insorgenza dello scorbuto, una patologia che in passato era molto diffusa tra i marinai che vivevano sulle navi e non si cibavano di cibi freschi per mesi e mesi. I sintomi dello scorbuto sono una condizione di apatia, anemia e inappetenza cui fanno seguito altri segni come sanguinamento delle gengive, caduta dei denti, dolori muscolari ed emorragie sottocutanee.

Se vuoi saperne di più passa a trovarci in negozio!

FONTE: HUMANITAS