Blog, Floriterapia

Dagger Hakea: il fiore del Perdono…

Questi fiori, con un colore che va dal bianco al crema, fioriscono nella tarda primavera e hanno uno dei più gradevoli profumi di tutti i fiori australiani, un aroma che può essere paragonato ad una miscela tra il miele e la cannella. Il frutto rimane sull’albero per molto tempo e ha una forma particolarmente appuntita che ricorda un pugnale.

Non sorprende, quindi, che il rimedio sia specifico per quelle persone che sono un po’ pungenti e che utilizzano a volte parole taglienti; o per coloro che provano ancora vecchi rancori verso amori passati, familiari o cari amici.

Dagger Hakea
Dagger hakea – Hakea Teretifolia

Questo rimedio, per prima cosa, spinge delicatamente l’individuo ad esprimere i propri sentimenti apertamente e a saper perdonare. Favorisce l’elaborazione e la conseguente risoluzione di particolari situazioni cariche di risentimento e astio, in cui sono coinvolti rapporti interpersonali importanti. Solitamente le persone a cui è suggerito Dagger Hakea, hanno personalità molto intense e forti, ma con la tendenza a trattenere e a sbarrare tutta questa energia. Queste persone all’apparenza possono sembrare molto dolci, ma dietro questa facciata celano una considerevole quantità di collera repressa.

Sul piano fisiologico, é un’Essenza detossificante, in quanto agisce drenando e stimolando il fegato e la cistifellea. L’Essenza è indicata anche nel trattamento delle allergie, poiché in molti casi la causa può essere attribuita, in una certa misura, all’incapacità dell’individuo di risolvere il disagio, l’irritazione e il risentimento verso gli altri. Questi sentimenti vengono quindi interiorizzati e possono scatenare una sensibilità verso determinati alimenti o fattori ambientali, per esempio i pollini.

È un rimedio ottimo da utilizzare quando una relazione amorosa o di amicizia importante finisce o quando si insinuano guerre e litigi all’interno di una famiglia. Infatti, quando una relazione volge al termine, prima che la persona possa dimenticare il partner, dovrà lavorare sui propri sentimenti, specialmente se è stato l’altro ad interrompere la storia. In questo caso, tanto risentimento e rancore possono farsi strada nell’intimo della persona, se questa ritiene di essere stata trattata ingiustamente.

Il seguente processo è molto benefico per quelle persone che vogliono trattare e risolvere dissapori. È chiamato il Processo del Perdono. Grazie ad esso, possono essere ottenuti grandi risultati, a condizione che venga preso Dagger Hakea per più di una settimana prima di sottoporvisi e per qualche giorno dopo averlo affrontato.

Il Processo del Perdono

Per affrontare questo processo è consigliabile trovare un posto calmo e tranquillo, senza venire disturbati da in uenze esterne. Può essere effettuato in più momenti o in un’unica seduta, ma, in questo caso, la seduta dovrebbe coprire un arco di tempo di molte ore e perciò non è molto consigliata. Dopo esserti seduto e dopo aver assunto una posizione comoda, fai qualche respiro profondo e chiudi gli occhi. Abbandonati ad uno stato di ri flessione e di rilassamento. Chiedi ora di poter avere un’immagine o una visione delle persone che suscitano in te risentimento. Apparirà solo una persona alla volta e apparirà per prima quella con cui hai più questioni da risolvere, spesso un genitore e poi le altre. Quando vedi una persona in particolare o appena capisci chi sia questa persona, stabilisci un contatto con lei. Adesso parlale dicendole: “Ho del risentimento verso di te per…” e dichiara ogni cosa per cui provi questo rancore verso questa persona. Quando hai detto ogni cosa chiamando la persona per nome, dille: “Ora lascio il risentimento che provavo verso di te. Ti voglio bene e ti perdono.” Mima con le mani una forbice e taglia il cordone che avevi visualizzato ti tenesse legato a questa persona. Ripeti questo processo più volte e prova a trasmutare questo risentimento sempre e sempre più. Ora, se vuoi, qualora ci fosse una seconda persona, sei pronto ad affrontarla.

 

fonte: Green Remedies 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...